Al momento stai visualizzando Barbone per strada chi chiamare

Barbone per strada chi chiamare

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Assistenza
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Quando vediamo qualcuno che vive per strada, non è sempre facile sapere cosa fare. Dovremmo ignorarli? Dovremmo chiamare la polizia? Dovremmo dargli dei soldi?

Può essere una situazione spaventosa e confusa, molte persone non vogliono trovarsi nel mezzo di una controversia sui senzatetto, ed evitano del tutto di farsi coinvolgere da persone che sono senza casa.

Ma questo è esattamente ciò che siamo chiamati a fare dobbiamo essere compassionevoli e consapevoli, non giudicare e giudicare.

Non si tratta di simpatizzare o essere compassionevoli con i senzatetto si tratta di fare effettivamente qualcosa al riguardo.

Questo è ciò che molti di noi non capiscono dei senzatetto. Pensiamo che sia qualcosa che accade ad altre persone. Ma la verità è che è qualcosa che succede anche a noi. Tutti noi abbiamo aree della nostra vita in cui le circostanze cambiano. A volte queste circostanze sono temporanee. Altre volte sono a lungo termine. Ma, indipendentemente da ciò che pensano gli altri, tutti possono trarre beneficio dal capire che la vita non finisce quando il sole tramonta.

Ti è capitato di notare un senzatetto dormire per strada e non sai chi chiamare? In questi casi occorre  rivolgersi a specifici numeri verdi e associazioni in grado di intervenire tempestivamente aiutando queste  persone in difficoltà. 

Come aiutare una persona che vive per strada? È la domanda che molte persone si pongono, specialmente  con l’arrivo della stagione fredda. Per aiutare le persone in difficoltà che vivono e dormono per strada,  esistono dei numeri verdi da contattare e delle associazioni no profit che si occupano del supporto dei  senzatetto.  

Vediamo quindi chi chiamare quando si avvista un barbone per strada e le associazioni a cui fare segnalazione per senzatetto.

Come aiutare i senzatetto: i numeri verdi da contattare 

Per aiutare i senzatetto, specialmente in questi giorni di gelo, occorre rivolgersi alle istituzioni. Attraverso  piccole donazioni, è possibile supportare il lavoro di alcune associazioni operanti in tutta la penisola italiana.  Ma come comportarsi in caso di emergenza?  

Rete Sociale Attiva è un ente che mette a disposizione, 24 ore su 24, dei numeri telefonici per segnalare i  senzatetto. Vediamone alcuni: 

∙ MILANO: 

02.88445239 (Centro Aiuto Stazione Centrale, per segnalazioni durante il giorno) 

02.88465000 (Protezione Civile, per segnalazioni dalle 20 alle 8 del mattino) 

02-26.80.94.35 (City Angels in orari serali) 

∙ ROMA: 

800.062.026 (’U.N.I.T.A.L.S.) 

∙ NAPOLI: 

0815627027 

∙ RIMINI: 

800912236  

∙ TORINO: 

800444004 

∙ Regione ABRUZZO Protezione Civile: 

800860146 

∙ GENOVA: 

800177797  

∙ PRATO: 

800301530 

∙ FIRENZE: 

800-015161 

∙ VITERBO: 

800047328 

Per tutte le altre città italiane, è bene rivolgersi alla protezione civile locale o, in casi di emergenza,  direttamente al 118.

Associazioni no profit per aiutare le persone senza fissa dimora 

In Italia esistono delle associazioni no profit che operano a livello locale o nazionale per il sostegno e la cura  delle persone senza fissa dimora. Molte di queste appartengono a parrocchie comunali, ma si possono  trovare anche enti di natura laica come: 

∙ Friends and Bikers o.n.l.u.s 

∙ Fondazione Progetto Arca Onlus.  

∙ GV3 – A Gonfie Vele Verso la Vita.  

∙ C.S.IN.  

∙ Omnes…oltre i confini.  

∙ Assistenza sociale e Socio-sanitaria.  

∙ RCS – Ronda Carità e Solidarietà Onlus Milano.  

∙ CRI Comitato VALLE DEL TEVERE 

Azioni concrete per aiutare i senzatetto 

Una delle azioni più semplici per sostenere le persone senza fissa dimora è donare dei soldi a degli enti o  associazioni che se ne occupano. Si possono effettuare delle donazioni anche a chiese o parrocchie che,  spesso, supportano le persone in difficoltà. 

Donare vestiti, oggetti e beni di prima necessità è un altro passo per andare in contro al prossimo. Perché tenere nell’armadio vestiti che abbiamo messo solo una volta o che non abbiamo mai indossato, quando  invece si potrebbero donare a persone che ne sono sprovviste?  

Fare volontariato presso delle associazioni riconosciute a livello nazionale e donare del cibo è un’altra azione  concreta per sostenere i senzatetto che vivono per strada. Tenere un appartamento aperto, in caso di  disponibilità, è un’ottima soluzione per permettere alle persone senza fissa dimora di sostare  temporaneamente in un luogo sicuro, in attesa di ricevere un lavoro per mantenersi.

Lascia un commento