come assistere un anziano a casa

Come assistere un anziano a casa

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Casa
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Non sai come assistere un anziano in casa? Gestire una persona anziana non autosufficiente non è semplicissimo. Arrivati ad una certa età gli adulti hanno i riflessi meno pronti e problemi di salute da non sottovalutare.

In questo articolo affronteremo questo argomento per capire come sopperire alle diverse difficoltà che si incontrano quando bisogna assistere un anziano in casa

Come assistere un anziano non autosufficiente?

Assistere un anziano a casa comporta un certo grado di responsabilità, patologie come, ad esempio, la demenza senile o il morbo di Parkinson, influiscono in maniera molto negativa sulla vita di tutti i giorni impedendo il normale svolgimento delle attività quotidiane, per questa ragione è opportuno trovare una soluzione adatta alle diverse esigenze. 

L’aiuto dei figli potrebbe essere inizialmente una valida soluzione, ma col passare del tempo non può essere definitiva. Assistere un genitore non autosufficiente potrebbe far accumulare stress e tensioni nella propria vita privata che a lungo andare non portano a nulla di buono. 

Il legame familiare che lega le due parti spinge i figli a fare qualsiasi cosa pur di aiutare l’anziano in difficoltà, ma occuparsi di una persona cara, bisognosa di assistenza a lungo termine, è un compito arduo, che richiede molta pazienza, per questa ragione eccoti alcuni consigli utili per gestire al meglio questa situazione.

Richiedi un aiuto esterno

Sempre più spesso coloro che hanno genitori o parenti che non sono più in grado di autogestirsi si rivolgono a cooperative sociali o persone che assistono anziani.

Molti considerano questa soluzione come una sorta di “scarico” delle proprie responsabilità, ma accettare un aiuto non vuol dire abbandonare i propri cari.

Chi aiuta gli anziani soli? Oltre ai figli esistono delle vere e proprie figure specializzate come gli assistenti familiari.

Rivolgersi ad una badante o ad un assistente familiare è una delle soluzioni per anziani soli più gettonate. Queste figure offrono assistenza per diverse mansioni, tra cui:

  • preparazione dei pasti;
  • igiene personale;
  • pulizia della casa;
  • assistenza per le cure mediche;
  • acquisto di medicinali e spese varie;
  • trasporto dell’anziano in base alle necessità.

La scelta di far assistere un anziano nel proprio domicilio è la più adottata, in quanto permette di non modificare le sue abitudini di vita. 

Non farti assalire dai sensi di colpa

Quando un genitore anziano ha bisogno di assistenza i figli sono le prime persone che se ne occupano, ad un certo punto, però, sorge naturale la voglia di staccare la spina e di riprendere fiato. 

In questa fase molti figli sono assaliti dai sensi di colpa perché sentono di avere sulle spalle un peso troppo grande o non riescono più a conciliare i vari impegni quotidiani con l’assistenza ai genitori anziani

Ecco che qui entrano in gioco una delle soluzioni per anziani soli, come il ricovero in una casa di cura o casa di riposo. Banalmente in questa situazione si ha la sensazione di aver abbandonato i propri genitori lasciandoli in balia del loro destino, ma al contrario di quanto si possa immaginare, queste strutture sono ben organizzate e offrono ai propri cari tutta l’assistenza e le cure di cui necessitano. 

Asseconda le esigenze dell’anziano

Gli anziani in uno stato di difficoltà hanno bisogno di cure specifiche. Assicurati di avere tutto il necessario per farli stare bene a partire dal letto deambulatore sollevabile fino ad arrivare ai prodotti per l’igiene più indicati per le loro problematiche. 

Infine, assicurati che prendano tutte le medicine di cui necessitano, che mangino in maniera salutare e a sufficienza.

Considerazioni finali

In questo articolo su come assistere un anziano a casa abbiamo visto le principali soluzioni che si possono adottare. Trovarsi in queste situazioni non è mai facile, ma con un po’ di buona volontà e un aiuto da parte di persone competenti si riesce a gestire la situazione senza troppi problemi.

Lascia un commento